[12/05/2014]

>> Campionato B 2013-2014 STELLA AZZURRA - GORDIGE CR 2 – 2

Ultima partita del campionato con la soddisfazione di una degna cornice!

GORDIGE: Maniezzo, Bondesan, Amidei, Melato, Trombin, Balasso C., Rizzo, Andreasi, Balasso S. (21° st. Pivetta), Longato, Cerato.
A DISPOSIZIONE: Shkira, Bovolenta, Pivetta, Candiani.
ALL: Cerato.

STELLA AZZURRA: Mazzola (30° st. Piccini), Tabaku, Cantini, Gwiazdowska, Teci (38° st. Paoli), Bruno, Aterini, Marraccini, Zeghini, Patu, Mascilli (11° st. Baracchi).
A DISPOSIZIONE: Piccini, Crescioli, Paoli, Baracchi.
ALL: Pelliccione.

MARCATORI: 24° Longato, 36° Aterini, 10° st. Cerato, 31° st. Baracchi.

Circondate dal suggestivo scenario della stadio comunale di Arezzo, e su un terreno di gioco che definire perfetto suona quasi riduttivo, il Gordige di Cerato, affrontava l'ultima partita di campionato per la stagione 2013/2014.
Le bianco - blu affrontavano la Stella Azzurra (quarta in classifica) e con una vittoria, il sorpasso sarebbe stato cosa fatta.
Alla fine esce un 2 a 2 che lascia la classifica invariata, con le aretine quarte e le cavarzerane quinte, anche se, il Gordige, avrebbe meritato qualcosa in più.
Il primo tempo, vede le due squadre proporre una fase di studio, e la prima occasione degna di nota si ha solamente al 22°, quando Longato riceve al limite da Rizzo, e lascia partire un tiro che esce alla destra di Mazzola.
Al secondo tentativo però, il Gordige fa centro. Siamo al 24° e dopo una bella azione corale tra Trombin, Balasso, Andreasi e Bondesan, quest'ultima serve con un tiro-cross Longato al centro dell'area. L'attaccante è lesta ad anticipare Bruno e ad insaccare il classico "gol di rapina".
Passano nove minuti e il Gordige si rende nuovamente pericoloso con un tiro da fuori area di Balasso C., dopo una corta respinta della difesa di casa su una punizione calciata da Cerato.
Al 35° il Gordige sfiora il raddoppio con Longato, che, come nell'occasione del gol, riceve palla al centro dell'area (questa volta da Melato), e tenta di sorprendere nuovamente Mazzola; la numero uno fa buona guardia e para.
Nel momento di massima spinta però, ecco che accade lo scenario più tipico del calcio. La Stella Azzurra trova il gol del pareggio.
E' il 36° quando Mascilli crossa dalla fascia destra, Aterini intercetta la palla dentro l'area di rigore e supera con una palombella Maniezzo in uscita, firmando l' 1 a 1.
Il Gordige non ci sta, e al 42°, prova a riportarsi in vantaggio con un tiro dai 30 metri di Longato. Mazzola è chiamata ad una grande parata alla sua destra, per deviare il pallone in corner.

La ripresa comincia con il Gordige che sfiora il gol con una punizione di Balasso al 4° minuto. Il pallone viene scagliato in porta con potenza, ma la sfortuna vuole che colpisca la traversa e finisca a lato.
Questo è il preambolo al nuovo vantaggio bianco - blu che arriva al 10°. Balasso batte nuovamente una punizione che viene respinta dalla difesa locale, Trombin recupera palla e la passa a Longato che dal limite dell'area si gira e serve in profondità Cerato; la centrocampista giunta dentro l'area di rigore batte di prima intenzione verso la porta difesa da Mazzola, e la fredda con un tiro che si insacca sotto la traversa.
I minuti seguenti, sono un po' di stallo per quanto riguarda le occasioni da gol, e si assiste ad una partita che si erge su contatti fisici a centrocampo ed entrate al limite, soprattutto da parte delle padrone di casa ( a farne le spese per il Gordige è Balasso Sofia, costretta ad uscire al 21° per una brutta botta ricevuta alla schiena).
Si arriva così al 31°, quando la Stella Azzurra trova nuovamente il pareggio. Marraccini prova il tiro dalla distanza, che viene deviato fuori area da Maniezzo. La più lesta a riprendere palla è Patu, che rimette al centro dell'area un pallone che Baracchi deve solo appoggiare in rete per il 2 a 2.
Il match si trascina verso la fine e le 2 squadre sembrano accontentarsi, anche se il Gordige ha l'ultima occasione con un tiro da fuori area di Melato al 46°, la neo - entrata Piccini blocca però con sicurezza.
Due a due quindi il risultato finale, con il Gordige che, viste le occasioni avute, avrebbe meritato qualcosina in più. Si conclude qui questa stagione, con le cavarzerane che si posizionano al quinto posto in classifica, un risultato di tutto riguardo per una squadra che in una sola annata ha visto cambiare 3 allenatori. Un plauso quindi a tutte le ragazze che hanno saputo rimanere unite e compatte, portando a casa un quinto posto che le ripaga dei sacrifici compiuti durante l'anno calcistico.

L.Piron


Gordige Calcio Ragazze via M. Buonarroti 7, 30014 Cavarzere (VE) - Tel./Fax 0426/310796